Bite per bruxismo : perchè si utilizza e quali sono i suoi vantaggi

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

 

 

Riconoscere il bruxismo: identikit di un disturbo difficile da diagnosticare

 

Può capitare di svegliarsi al mattino con una sensazione di stanchezza generale, come se il sonno non avesse portato con sé il riposo che ci si aspetterebbe. Inoltre, La muscolatura del viso potrebbe essere indolenzita, così come la testa e i denti. Tutti questi sintomi farebbero pensare a una notte dal sonno tormentato, magari a causa di incubi o pensieri di cui al mattino ci ricordiamo ben poco. Episodi sporadici di questo tipo sono del tutto normali, ma come spiegare una loro ricorrenza frequente?

La causa, potrebbe essere una patologia dalle caratteristiche ben definite, nota in ambito medico con il nome di bruxismo. Il termine deriva da una parola greca che descrive l’atto di digrignare i denti, una delle caratteristiche chiave del disturbo. Riconoscere il bruxismo non è semplice, soprattutto se si vive da soli. Sebbene la serratura della bocca possa causare lo sfregamento dei denti accompagnato da un fastidioso suono meccanico, questo risulta impercettibile al paziente che sta dormendo.

Ebbene si, nella maggiorparte dei casi la contrazione dei muscoli mandibolari che causa il digrinamento avviene solo nel sonno, quando si perde il controllo di essi. Come intervenire per risolvere il problema ?

 

 

 

Bite ortodontici personalizzati

 

Sebbene non esista una cura contro il bruxismo, è possibile limitarne i danni dovuti allo sfregamento dentario per mezzo di apprecchi ortodontici notturni chiamati bite. Il bite è uno strumento personalizzato che viene prodotto da un medico specialista a partire dalle caratteristiche morfologiche della bocca del paziente. Lo scopo del bite è quello di interporsi punto per punto tra i denti delle arcate superiori e inferiori; questo attutendo lo schiacciamento dei denti notturno e preservando la salute della bocca.

Un’altra importante funzione del bite è quella di causare un rilassamento della muscolatura di mandibola e collo durante il sonno: la tensione meccanica causata dalla contrazione involontaria notturna viene infatti dissipata dal materiale di cui è composto il bite, aiutando il paziente a dormire e migliorandone significativamente la qualità del riposo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close